L'esercito Israeliano paga un Prezzo Pesante a Gaza

Israele incontra una dura resistenza nella striscia di Gaza.

Le Forze di Difesa Israeliane (IDF) hanno subito gravi danni durante l'avanzata nella Striscia di Gaza a causa della tenace opposizione incontrata dal Movimento di Hamas e dalle altre fazioni armate palestinesi.

L'IDF ha avviato le sue operazioni di terra il 27 ottobre, procedendo lungo al-Rasheed Street sulla costa di Gaza, vicino alla città di Beit Lahia nella parte nord-orientale della Striscia e a Wadi Gaza, esattamente a sud della città di Gaza.

Le truppe israeliane hanno incontrato una dura resistenza da parte dei combattenti palestinesi, i quali hanno preso di mira numerosi veicoli utilizzando proiettili a lancio, missili controcarri (ATGM) e ordigni esplosivi improvvisati (IED). Inoltre, sono stati utilizzati droni, razzi e mortai per attaccare i campi militari delle truppe israeliane all'interno e nei dintorni di Gaza.

Il 31 ottobre, l'IDF ha riportato la morte di due soldati dell'84° Brigata "Givati" durante gli scontri a Gaza. Il 1° novembre, l'IDF ha ammesso che 11 soldati della medesima brigata sono deceduti dopo che un veicolo corazzato Namèr su cui si trovavano è stato distrutto a Gaza da un ATGM. Altri due soldati del 77° battaglione corazzato "Oz" della 7° brigata corazzata sono stati uccisi dopo che il loro carro armato è stato distrutto da un ordigno nella Striscia. Questo battaglione opera esclusivamente con carri armati avanzati Merkava Mark 4M. Nello stesso giorno, un altro soldato del 749° Battaglione della Brigata "Bislamàch" è stato ucciso dai colpi di mortaio al confine con Gaza.

Il giorno successivo, il 2 novembre, un comandante del battaglione della Brigata "Etziòni" è stato ucciso durante gli scontri all'interno di Gaza, secondo quanto riportato dall'IDF. A partire dal 2 novembre, l'avanzata dell'IDF in al-Rasheed Street e nelle vicinanze della città di Beit Lahia è stata fermata a causa della persistente resistenza palestinese. Tuttavia, le truppe israeliane sono riuscite ad ampliare il loro controllo su Wadi Gaza, raggiungendo un punto situato a meno di un chilometro dalla spiaggia di Gaza.

Il principale obiettivo dell'IDF sembra essere quello di circondare e successivamente occupare la parte settentrionale della Striscia di Gaza, inclusa la città di Gaza. Fino ad ora, le truppe israeliane hanno principalmente fatto progressi nelle aree rurali e in quelle aperte.

Per raggiungere i loro obiettivi, dovranno entrare in zone urbane ad alta densità, dove si prevedono inevitabili perdite umane e materiali significative. Israele ha già intensificato gli attacchi alle aree urbane nel nord di Gaza nel tentativo di evacuare i civili rimanenti e aprire la strada alle sue truppe.

Dai rapporti preliminari pare che più di 1.000 civili siano stati uccisi o feriti in un solo attacco al campo profughi di Giabalia il 31 ottobre. Le recenti perdite subite da Israele e i pesanti bombardamenti contro i civili probabilmente incoraggeranno i combattenti palestinesi nel nord di Gaza a resistere fino alla morte.

Supporto a B17tv

IL TUO SUPPORTO È FONDAMENTALE PER MANTENERE ACCESA B17tv.

DONAZIONI in Giugno 2024
0
/ 1500€
Dal 1° Giugno, B17tv ha raccolto 320 EURO, ovvero circa il 21,3% del budget mensile necessario per portare avanti il lavoro di B17tv.
SOSTENITORI in Giugno 2024
0 sostenitori

💖 Grazie per il tuo sostegno! 💖

Scegli come sostenere B17tv
- Una Tantum - Abbonamento - CriptoValuta -

Dona una Tantum

* Dona in Abbonamento
* Potrai sempre disdire l'abbonamento in qualsiasi momento vorrai tramite il seguente link
- Disdici il mio Abbonamento -
oppure contattando direttamente B17tv.com
Dona CriptoValuta

Bitcoin:



Ether - ₮ Tether - $ USDC - Tokens (ERC-20):



₳ Cardano:




Non ci sono commenti.

          CAPTCHA

          Preferenze Cookie e accettazione dei termini sulla Privacy

          Questo sito utilizza cookie per garantire la fruizione dei contenuti digitali e per facilitare la navigazione e, previo consenso dell'utente, cookie e strumenti equivalenti, anche di terzi, per accedere ad altre funzioni.
          Facendo click sul pulsante seguente accetti l'utilizzo di tali strumenti, i nostri termini di servizio e l'informativa sulla Privacy di B17tv.com