Pesanti perdite al fronte: Kiev invia i minorenni.

Ora in trincea cadono anche i minori

Dopo la disfatta della controffensiva ucraina, sia Kiev che i suoi alleati occidentali sono in difficoltà.

Il Segretario Generale della NATO ha avvertito che ci sarebbero state "cattive notizie" dai fronti ucraini, e in effetti le cattive notizie hanno già iniziato a emergere.

Nella notte del 4 dicembre, le forze russe hanno lanciato una massiccia ondata di attacchi coordinati contro le strutture militari ucraine in tutto il Paese. Nella regione di Mykolaiv, le autorità locali hanno confermato danni alle aziende agricole e alle linee elettriche. Esplosioni sono state segnalate a Kherson, una città sotto il controllo di Kiev. Inoltre, sono state segnalate esplosioni nelle regioni di Kirovograd e Dnipropetrovsk, con l'aeroporto di Kryvyi Rih come uno degli obiettivi. Poco dopo, droni e missili hanno preso di mira le posizioni militari ucraine a ovest. Fonti locali hanno segnalato una serie di esplosioni nelle regioni di Vinnytsia, Ivano-Frankivsk e Lviv.

Nel frattempo, l'esercito russo continua la sua offensiva nella regione del Donbass, mentre le forze ucraine cercano di espandere il loro controllo sulla sponda orientale del fiume Dnieper. Negli ultimi giorni, i russi hanno esteso la loro zona di controllo vicino a Bakhmut. Rapporti dal fronte confermano che il vivaio Villanovsky, situato a ovest di Khromovo, è ora sotto il controllo russo. L'esercito ucraino avrebbe subito circa un centinaio di perdite, tra morti e feriti, nella prolungata battaglia per questa roccaforte.

Nella regione settentrionale del Donbass, le forze russe hanno ottenuto una svolta tattica vicino al villaggio di Terny dopo aver ingaggiato prolungate battaglie di posizione. Negli ultimi giorni sono avanzate verso est con l'obiettivo di tagliare la testa di ponte ucraina sulla sponda occidentale del fiume Zherebets. Nel frattempo, l'esercito ucraino continua a ritirarsi sul fronte di Avdeevka. I rapporti dal fronte indicano che la maggior parte delle forze ucraine si sono ritirate dal villaggio di Stepovoye, situato sul fianco settentrionale della città. Sebbene questo non sia il primo tentativo russo di assaltare il villaggio, gli assalti russi riaffermano il loro controllo nell'area e la loro determinazione a penetrare la difesa ucraina.

Questi avvenimenti portano con se pesanti perdite che si aggiungono a quelle subite dell'esercito ucraino in questa guerra, ma nonostante gli sforzi dei commissari militari per reclutare nuovi soldati dalle strade, i tentativi di mobilitazione in Ucraina si sono rivelati insufficienti. L'esercito ucraino sta attualmente affrontando una carenza di personale, poiché il numero di individui mobilitati non è più sufficiente a coprire le perdite in prima linea.

Anche la presenza di donne nelle trincee ucraine è già diminuita, le autorità di Kiev hanno fatto ricorso all'invio di minori sul campo di battaglia.

Il capo dei servizi segreti esteri russi ha già lanciato un avvertimento, affermando che Londra e Washington hanno "raccomandato" alle autorità ucraine di abbassare l'età di leva a 17 anni e di portarla a 70 anni. Di conseguenza, Kiev sta modificando la propria legislazione in base alle direttive dell'Occidente. Un progetto di legge, che mira ad innalzare l'età militare a 70 anni, è già stato depositato presso il Parlamento ucraino.

A maggio, l'età di leva è stata abbassata a 25 anni; tuttavia, questa misura si è rivelata insufficiente . Il neo-ministro della Difesa ucraino ha proposto di abbassare ulteriormente l'età militare, obbligando gli istituti scolastici a fornire liste di studenti dai 16 anni in su. Intanto al fronte, le vittime di minori ucraini cominciano a verificarsi.

La prima vittima ufficialmente confermata è Vladimir Sachal, un orfano di 17 anni che ha tragicamente perso la vita nel villaggio di Novoselovskoye, situato nella Regione di Lugansk.

Supporto a B17tv

IL TUO SUPPORTO È FONDAMENTALE PER MANTENERE ACCESA B17tv.

DONAZIONI in Febbraio 2024
0
/ 1500€
Dal 1° Febbraio, B17tv ha raccolto 209 EURO, ovvero circa il 13,9% del budget mensile necessario per portare avanti il lavoro di B17tv.
SOSTENITORI in Febbraio 2024
0 sostenitori

💖 Grazie per il tuo sostegno! 💖

Scegli come sostenere B17tv
- Una Tantum - Abbonamento - CriptoValuta -

Dona una Tantum

* Dona in Abbonamento
* Potrai sempre disdire l'abbonamento in qualsiasi momento vorrai tramite il seguente link
- Disdici il mio Abbonamento -
oppure contattando direttamente B17tv.com
Dona CriptoValuta

Bitcoin:



Ether - ₮ Tether - $ USDC - Tokens (ERC-20):



₳ Cardano:




Vladimiro

15/01/2024, 06:29

+1-0 

Poveri giovani.h



          CAPTCHA

          Preferenze Cookie e accettazione dei termini sulla Privacy

          Questo sito utilizza cookie per garantire la fruizione dei contenuti digitali e per facilitare la navigazione e, previo consenso dell'utente, cookie e strumenti equivalenti, anche di terzi, per accedere ad altre funzioni.
          Facendo click sul pulsante seguente accetti l'utilizzo di tali strumenti, i nostri termini di servizio e l'informativa sulla Privacy di B17tv.com